Home Precedente Chi siamo Folk Bulletin Avvertenze! Novità!

Olov Johansson

 

 

Home
Precedente
Tradizioni
Argomenti
Schede musicali
Appuntamenti
Link
Northern traditions

 

Questa  recensione è pubblicata per gentile concessione della rivista   

“Folk Bulletin: musica, danza, tradizione” (per ogni utilizzo di questi materiali contattarla preventivamente)

 

“I lust och glöd”

Olov JOHANSSON

DRONE Music– DROCD044 - 2007

Musica tradizionale, SVEZIA

 

Conosciuto in Italia per lo più come componente dell’eccezionale ensemble dei Väsen, Olov Johansson è uno dei migliori e più conosciuti nyckelharpisti svedesi, sicuramente tra i responsabili del successo di questo strumento che in questi anni ha superato i limite di confine e di repertorio.

Olov è cresciuto nella parte settentrionale dell’Uppland svedese e ha cominciato a suonare la nyckelharpa all’età di 14 anni. Allievo di Curt Tallroth, famoso musicista di questa regione, ne impara presto il vasto repertorio. Dalla fine degli anni ’80 inizia l’avventura dei Väsen, ma non disdegna di suonare anche con gruppi come i Nordman o musicisti come Björn Ståbi, Mats Berglund o Kalle Almlöf. La carriera musicale di Olov, nyckelharpistica ma anche violinistica, prende presto il volo: collabora con i Kronos Quartet (è del 1997 il disco Early Music della Nonesuch) e, anche indipendentemente dalle tournè dei Väsen, inizia a fare concerti in molte parti del mondo.

Spesso premiato (ad esempio nel 1984 ha ricevuto il titolo di riksspelman e nel 1990 quello di campione mondiale di nyckelharpa cromatica e tradizionale) Olov non ha dimenticato di trasmettere il suo sapere ed insegna all’Eric Sahlström-Institute e al Royal Music College di Stoccolma.

Riguardo a I lust och glöd, il disco di cui ci stiamo occupando, è lo stesso libretto a raccontarci la sua genesi. Nasce infatti da un progetto che Olov aveva in mente da molti anni: tornare alla tradizione nyckelharpistica in un contesto intimo come la propria casa e in situazioni a solo o al massimo a duo. La casa, Torpet, si riempie di microfoni, di musicisti complici e di entusiasmo.

I musicisti che in alcuni casi (un terzo dei brani è in assolo) lo accompagnano sono molto validi: si va dal compagno dei Väsen, l’ottimo violinista e violista Mikael Marin, al nyckelharpista Markus Svensson, al violinista Kalle Almlöf e all’arpista scozzese Catriona McKay che incontra durante alcuni concerti dei Fiddlers Bid.

Il repertorio suonato è affascinante, sia come qualità esecutiva che come scelta del repertorio. Gli ascolti in assolo ci permettono inoltre di riconoscere e distinguere le differenti sonorità di modelli particolari di nyckelharpa come la kontrabasharpa e la oktavnyckelharpa. Nei brani a duo si può valutare invece il livello di affiatamento raggiunto con i suoi amici in questi anni.

Il repertorio, per lo più brani tradizionali ma anche qualche brano suo (ad esempio quelli composti ad hoc per l’uso dell’arpa), spazia da brani d’ascolto ai brani da danza come polske, polkett, valzer e scottish.

 

Tiziano Menduto

 

 

DRONE Music AB

Skeppargränd 6

80596 Gävle (SVEZIA)

www.drone.se